Seleziona una pagina

La nuova normalità per consumatori e aziende

La nuova normalità per Consumatori e Aziende

La nuova normalità digitale: l’esperienza della Pandemia ha creato in noi nuovi stili di vita.

Ma di cosa si tratta? Il Covid 19 ha modificato le nostre abitudini in svariati modi. Non tutti i cittadini hanno avuto la stessa reazione subito, ma molti stili di vita elencati non torneranno più.

a cura di Massimiliano Faticoni

La nuova normalità per Consumatori e Aziende

WIRED titola in questo articolo: Verso il “New Retail Normal”

Io dico invece: da un male nasce un bene!

Ma è sempre così?

Nel nostro caso Italiano (anche se è coinvolta tutta l’Europa), il Covid19, ha completamente scombussolato la nostra vita mettendoci in uno stato di Lockdown deprimente e irrazionale (il Male), ma al contempo ha messo alla luce alcuni fattori di sviluppo (il Bene) sia per i Consumatori (Famiglie) che per alcune Aziende di certi comparti economici.

Durante la guerra esisteva l’ADSL?

I Consumatori senza l’accesso ad Internet e la possibilità di effettuare acquisti On line non avrebbero vissuto questo periodo con certe comodità e sicurezze, e le Aziende, sopratutto quelle di certi comparti merceologici, non sarebbero sopravvissute.

Per questo motivo, per questo scombussolamento generale di abitudini e psicologiche, seppur positive per certi versi, qualcuno ipotizza che ci sarà una nuova normalità per consumatori e aziende perchè certe abitudini acquisite in questo periodo saranno conservate ipotizzando una vera e propria nuova normalità per i consumatori e aziende, tratte da nuovi comportamenti o stili di vita.

Le nuove abitudini

Tante Famiglie hanno apprezzato una vita più lenta (aggiungo Umana) dedicata maggiormente ai propri familiari e a passatempi sani come la lettura e la meditazione, mentre le Aziende che erano già organizzate per le vendite On Line si sono concentrate in uno sforzo organizzativo per far fronte alla produttività del proprio E-commerce.

La nuova normalità per Consumatori e Aziende sarà apprezzata da tutti?

Credo che come in tutte le cose si debba filtrare bene gli avvenimenti con la nostra testa e riflettere se questa nuova normalità per consumatori e aziende, che si profila, sia del tutto completamente equilibrata. Credo che anche in questa situazione i fenomeni si radicheranno diversamente a secondo dei propria personalità e gusto. Intendo chiaramente solo la tendenza dell’acquisto On Line.

Siamo sicuri che sia completamente positivo?

Sono un Consulente abituato ai rapporti umani che parla, parla, parla con le persone quando si appresta a consigliare una soluzione business tecnologica e innovativa. Quindi sono preoccupato, lo affermo apertamente, che l’ ”Uomo” possa accomodarsi troppo in questa situazione di facilità del “click” da casa e che si abitui eccessivamente a non frequentare i negozi sotto casa, quelli che nutrono anche me, ma al contempo sono molto felice che le aziende sotto casa, quelle artigiane, possano inserirsi in un nuovo meccanismo economico di vendita On line e svilupparsi secondo la propria natura organizzativa.

Darwin o Aristotele?

Quindi spero che la descritta nuova Normalità per i Consumatori e Aziende con queste nuove condizioni ci porti a un equilibrio ispirato tra il princìpio di Darwin (la natura modifica e ricondiziona), e quello di Aristotele (l’Uomo è un animale sociale).

Riflettere

Il punto é che a mio avviso è l’intelligenza di ognuno di noi che deve portarci ad un nuovo punto di stabilità umana dove il giusto sviluppo tecnologico (Ecommerce), che occorre mantenere e far evolvere, al contempo non svilisca l’indole dei contatti umani che sono quelli che ci mantengono in vita.

Quindi la formula ci sarà sicuramente per questa nuova normalità per i consumatori e aziende, forse é ancora presto per decifrarla ancora bene e chiaramente, sarà anche in questo caso un’evoluzione.