Seleziona una pagina

Le Fotografie del Futuro: il CEO di Sap Italia

Le Fotografie del Futuro: il CEO di Sap Italia

SAP Italia: una visione importante dopo le vicende Covid.

Ma di cosa si tratta? L’esperienza di una società di applicazioni e software così importante é determinante per interiorizzare quali potrebbero essere gli sviluppi per aziende e cittadini per un rilancio dell’economia tramite il digitale.

a cura di Massimiliano Faticoni

I due fattori evidenziati da Emmanouel Raptopoulos

Due fattori emergono nella “fotografia” eseguita dal Ceo di Sap Italia Emmanouel Raptopoulos, due priorità a cui le Aziende davano una valenza minore prima del virus: le relazioni digitali con i propri clienti e l’organizzazione intelligente dello Smart Working.

La prima è quella del successo dell’E-commerce. Infatti, le Vendite online erano considerate a gennaio 2020, tra le attività aziendali inserite all’ultimo posto e adottate solo nel 34% delle aziende italiane (Fonti SAP).

Sullo Smart Working, Raptopoulos ha confermato che le Aziende si adatteranno “Intelligentemente” alla modalità organizzativa Smart Working

DICO LA MIA

Dalle interpretazioni dal Ceo di Sap Italia Emmanouel Raptopoulos si evincono due segnali che coinvolgeranno sempre più quest’anno 2020 e gli anni futuri. 

A mio avviso sull’evoluzione delle Vendite on line non si discute e credo sia un tassello importante: il miglioramento della consapevolezza di stare vicino ai clienti pensando alla loro User experience e alla qualità del rapporto con l’Azienda venditrice. Su questo argomento si parla tanto, ma il nocciolo credo sia il maggiore rapporto paritario tra gli interpreti (consumatore e azienda), superando il concetto della vendita fine a se stessa su cui si deve riflettere maggiormente. 

Sulle possibilità dello Smart Working ritengo ci sia bisogno di più tempo per trovare l’equilibrio annunciato da Emmanouel Raptopoulos, perchè l’Organizzazione Intelligente dovrà essere condivisa tra maggiori “interpreti” codificando nel profondo questa possibilità organizzativa, che dovrà sapientemente fare gli interessi di tutte le parti in causa di tutti i settori in cui si può applicare.